Home Prenota Canada USA
Home
Prenota
Canada
USA
Contatti
 







Provincia : Québec
Coordinate :
46°48.58¡äN 71°13.27¡äW
Altitudine : 5 slm
Superficie ::454 Kmq
Abitanti : 491.000 circa


HOTEL FRONTENAC



Un'occasione da non perdere é dormire all'hotel Frontenac in una delle 618 camere con vista. Costruito verso la fine del XIX secolo é diventato monumento nazionale nel 1981. L'hotel appartiene alla catena Fairmont Hotels. E' possibile prenotare su questo sito.




 
Nei dintorni da vedere :

stanne
Mont Sainte Anne - La stazione sciistica che dista pochi km dalla città di Québec e offre ai suoi sportivi ottimi impianti recettivi e di risalita.



Dormire in un igloo o su una zattera galleggiante su un lago... Un viaggio alla scoperta di un Québec poco conosciuto che vi farà scoprire posti eccentrici e bizzarri. Un articolo che vi darà delle idee assolutamente uniche per visitare la provincia più eccentrica del Nord America. 
Leggi l'articolo


Pesca sul lago ghiacciato - D'inverno i laghi e le riviere ghiacciate si popolano di baracche di legno, sono i pescatori che si riparano durante la pesca. Meritano assolutamente una visita.
 
Scopri dove sono





La Gaspesie, una regione unica, un intreccio tra villaggi di pescatori, montagna, mare e natura. Un paradiso che é stato inserito dal National Geography nei 20 migliori posti al mondo da visitare.




Tadoussac, per ammirare il passaggio delle balene nel parco di Saguenay –Saint-Laurent  e l'isola de la Madeleine per ammirare un posto da cartolina e gustare favolose aragoste.
 



Le strade turistiche del Québec, chiamate Routes. Scoprire il terriorio e le bellezze locali attraverso numerosi itinerari a tema.

Scopri dove sono


 
Sicura del proprio fascino, altera quanto basta, la città di Québec conserva una grazia e una semplicità che non possono non ammaliare il visitatore. 


Del resto, ha tutte le carte in regola per piacere: una posizione da favola sul fiume San Lorenzo, un inestimabile patrimonio architettonico, un passato ricco di grandi eventi e, soprattutto, un cuore che batte con passione da ben quattro secoli.

l centro storico della città di Québec è iscritto dal 1985 nella lista dei beni del patrimonio mondiale dell'Unesco. Unico centro fortificato a nord del Messico, invita i visitatori, dall'alto dei suoi bastioni, a compiere un vero e proprio viaggio a ritroso nel tempo.

Vicino alla porta di Saint-Jean una delle quattro che si aprono lungo le fortificazioni, il Parc de l'Artillerie accoglie tutta una serie di edifici storici, tra cui un notevole fortino che risale alla dominazione francese. Vari musei si celano dietro le venerande facciate della Città Vecchia: tra gli altri, il Musée de l'Amérique française (museo dell'America francese), alloggiato nei centenari locali del Séminaire (seminario), e il Musée des Ursulines (museo delle Orsoline). La basilica di Notre-Dame-de-Québec vanta numerose opere d'arte e ospita, nella cripta, le sepolture di quattro governatori della Nouvelle France.

Vieux Port
Scendete, in funicolare, alla Città Bassa (la Basse-Ville), la cui origine risale agli albori della colonia. Il quartiere del Petit-Champlain e la Place-Royale brulicano d'attività nonostante la veneranda età; vi si trovano un centro interpretativo, negozi d'arte e d'artigianato, numerosi ristoranti e bar. Le mostre tematiche del Musée de la civilisation (museo delle Civiltà) offrono un approccio interattivo al passo con i tempi. Suggestive le passeggiate lungo il Vecchio Porto (le Vieux-Port) e, in estate, le rinfrescanti crociere sul fiume.

Città Alta
Se decidete di puntare alla Citadelle, la cittadella che domina la città, passerete davanti all'immortale Château Frontenac, con le sue torri e i frontoni medievaleggianti, per ritrovarvi sulla terrazza Dufferin, che offre un'impareggiabile veduta sul fiume. Accederete poi alle Plaines d'Abraham, note anche come Parc des Champs-de-Bataille, vasta area verde che si estende sul luogo in cui, nel 1759, si affrontarono gli eserciti francese e inglese in uno degli eventi militati più significativi della storia americana.  Il Musée national des Beaux-Arts du Québec (museo delle Belle Arti), che vi ha sede, vanta una notevole collezione d'arte quebecchese e propone nel corso dell'anno importanti mostre internazionali.

Recentemente ristrutturato, il Parc Aquarium è una tappa obbligata per le famiglie in visita alla città. E di fronte all'île d'Orléans, vicino al monte Sainte-Anne, il santuario di Sainte-Anne-de-Beaupré richiama i pellegrini dalla metà del XVII secolo.

 

 
 
In questa città intrisa di storia, i quebecchesi coltivano in ogni momento dell'anno l'arte del vivere bene e del divertimento. In estate la capitale vibra al ritmo del Festival d'été (Festival d'estate) e delle Fêtes de la Nouvelle-France (Festeggiamenti per la Nouvelle France), allorché nelle strade, nei parchi e nelle sale per gli spettacoli regnano musica e animazione. E dato che la voglia di far festa non conosce stagioni, la città  si carica nuovamente di travolgente energia con l'inizio, in febbraio, del celebre Carnevale, la più grande manifestazione invernale del mondo nel suo genere.

 



Il carnevale di Québec
risale almeno al 1894 dato della prima festa organizzata. Da allora ogni inverno ha luogo questa affascinante festa popolare.
Ad attendervi vivaci sfilate in notturna illuminati solo dai colori della festa, maschere, carri favolosi, clown, gare di canoa che attraversano il fiume ghiacciato, bagni di neve e le imperdibili competizioni di sculture di neve. Oltre venti squadre provenienti da tutto il mondo si cimentano in imponenti sculture di neve e ghiaccio. Nella piazza Desjardins si svolgono la maggior parte delle attività per bambini e grandi. Rafting sul ghiaccio, gare di Glissade sulla neve o il tipico calciobalilla gigante dove gli uomini si trasformano nei celebri omini del calciobalilla. Il Sito della manifestazione.


Nelle vicinanze

 

da non perdere, a solo 10 minuti d’auto dal centro città in direzione Nord, le Cascate di Montmorency. Sono tra le dieci più alte del Canada, con un salto di 85 metri, una volta e mezzo le cascate del Niagara. Sentieri e scalinate ne raggiungono la cima con 487 gradini: si può salire a piedi o con una teleferica. La cascata si trova all'interno del Parc de la Chute-Montmorency, gestito dal centro turistico SÉPAQ.  Un ponte sospeso sopra la cascata offre una vista spettacolare e collega i due lati del parco.Si possono visitare in Estate, ma anche in Inverno dove con il freddo la parete ghiaccia e lascia allo spettatore uno spettacolare creatura naturale. 

Una leggenda circonda la bellezza delle Cascate di Montmorency. Nell'epoca in cui Québec si chiamava ancora Nuova Francia nel 1759, a pochi chilometri dalla città di Quebec, Mathilde e Louis, due amanti sono promessi sposi. Prima della data del matrimonio Mathilde scopre il corpo dell'amato sul campo di battaglia che vede la Francia contro l'Inghilterra e per la tristezza si veste con l'abito da matrimonio e si getta dalla cima della cascata. Ancora oggi, soprattutto in estate e in autunno, i residenti nelle vicinanze dicono di vedere una figura bianca che va dalla ex campo di battaglia fino a gettarsi nella cascata.


Site Map